HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
ENERGIA A MONZA 2
TETTI D’ORO

SUGLI EDIFICI IN CITTA’
POTREBBERO STARE
BEN DUE MILIONI DI MQ
DI PANNELLI SOLARI
E COPRIRE IL 40%
DEI CONSUMI ELETTRICI
  1. Monza è stato uno dei primi Comuni in Italia a dotarsi di un moderno piano energetico. L’obiettivo che si pone è di arrivare a produrre in modo alternativo il 20% dei consumi elettrici in città, coinvolgendo enti pubblici e privati, per una potenza complessiva pari a circa 100 GigaWatt/ora/anno.   2. L’analisi delle superfici disponibili e adatte per la posa di pannelli fotovoltaici, cioè tetti e terreni, mostra una disponibiltà massima di oltre 2 milioni di mq, che coinvolge più di 17mila edifici. Se tutta questa disponibilità fosse utilizzata, si arriverebbe addirittura a produrre il 40% del fabbisogno della nostra città.
3. Gli edifici più adatti alla posa di pannelli capaci di trasformare la luce del sole in energia elettrica sono quelli con tetti piatti, quindi in particolare gli edifici industriali. Sono stati censiti e sono 1.870, per una superficie netta utile di 1.300mila mq. Più della metà sono appunto capannoni, mentre il 33% è rappresentato da case di abitazione e il 12% dagli edifici pubblici. 4. Fra le strutture che potrebbero consentire grossi impianti per la produzione di energia fotovoltaica c’è il nuovo Ospedale San Gerardo, con 15mila mq di superficie utile e una potenzialità di oltre 1 GigaWatt/ora/anno. Ideale per i pannelli anche la Fiera di Monza, con 8mila mq di superficie utile e una capacità quindi di produrre elettricità per 0,6 GigaWatt/ora.
  ENERGIA PULITA A MONZA | 1 | 2 | 3 |
PROSSIMAMENTE ... PROSSIMAMENTE ...
 
QUESTO SPAZIO E’ IN LAVORAZIONE
 
QUESTO SPAZIO E’ IN LAVORAZIONE
Sitwe Meter