HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
ANTENNE E LEGGI 2
LOMBARDIA

LA NOSTRA REGIONE
HA BATTAGLIATO
PER NORME MIGLIORI
OTTENENDO IN PARTE
UN SUCCESSO
VANIFICATO NEL 2004
  1. Nel 2001, sotto la pressione fortissima dei Comitati Antenne Lombardia (coordinati dalla nostra associazione), la Regione Lombardia ha promulgato una interessante legge (11/2001) che in parte ha accolto la logica di minimizzazione del rischio e la tutela dei siti sensibili come le scuole e gli ospedali.   2. Contro la legge lombarda, e quelle di alcune altre regioni italiane, la lobby dei gestori di reti wireless è riuscita ad ottenere un decreto legge nazionale che è stato contestato proprio dalla Lombardia avanti la Corte Costituzionale, la quale (Sentenza 303/2003) ha dichiarato illegittimo quel decreto.
3. Ma subito dopo la decisione dell’alta corte, l’allora ministro delle Comunicazioni Gasparri ha varato il Codice delle Comunicazioni tuttora vigente che, in larga parte, recuperava i contenuti abrogati del decreto contestato. Scopo vero di questa scelta: favorire la diffusione dell’Umts per il quale i gestori hanno pagato allo Stato milioni e milioni di euro in concessioni. 4. La Regione Lombardia è stata quindi costretta a diffondere una circolare esplicativa con le indicazioni delle correzioni da applicare alla Legge 11/2001, tenuto conto che alcune parti di essa sono decadute per la prevalenza che le norme nazionali hanno sempre su quelle locali. Un danno, visto che tra l’altro la Lombardia è l’unità territoriale con più antenne al mondo.
  LEGGI, NORME E REGOLAMENTI SULLE ANTENNE  | 1 | 2 | 3 |
IN LOMBARDIA 1 IN LOMBARDIA 2
LA LEGGE REGIONALE 11/01(PDF)
Le regole vigenti, stabilite dal Consiglio Regionale nel 2001  LEGGI
NORME CORRETTIVE (PDF)
Introdotte dopo il varo del Codice nazionale delle Comunicazioni  LEGGI
Sitwe Meter