HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
WIMAX E SALUTE
RISCHI WIFI

LA FRANCIA SOSPENDE
IN PARTE IL SERVIZIO
DOPO NUMEROSI CASI
DI MALESSERI E MALORI
NELLE BIBLIOTECHE
COPERTE DALLA RETE
1. Proprio mentre l’Italia si appresta ad avviare il nuovo servizio wireless WiMax-Wifi, in Francia questa rete viene in parte sospesa per il sospetto di effetti sul corpo umano e possibili rischi per la salute. Lo stesso avviene in altri paesi europei. Ancora una volta, dunque, c’è un allarme collegato all’ elettrosmog.
2. I dubbi scientifici e sanitari riguardano soprattutto gli “access point”, cioè le stazioni base. Si tratta di micro, nano e picocelle, cioè antenne di bassa potenza. L’allarme è quindi ancora più preoccupante. Il tipo di frequenza usato da Wifi è simile a quella dell’Umts, lo stesso dicasi per il protocollo di trasmissione, che potrebbe essere una delle concause. 3. Massima l’attenzione di associazioni come la nostra in Italia, alla diffusione degli “access point”. Inoltre, anche sull’onda di un entusiasmo eccessivo, alcuni pensano di usare WiMax-Wifi in modo massiccio per sopperire alla mancanza di rete fissa in banda larga (fibra ottica). Un’illusione, però, come spieghiamo in altra sezione di questo sito.
ANTENNE SOSTENIBILI      CHI MISURA COSA      RISCHIO ALTA TENSIONE
WIMAX, WIFI E SALUTE ZAPPING NEL SITO ...
DUBBI A PARIGI E NON SOLO (PDF)
Servizio sospeso nelle biblioteche: troppi malesseri tra gli utenti   LEGGI
I GUAI DI WIFI E WIMAX
Il wireless di moda ha problemi tecnici da non sottovalutare  VAI&LEGGI
Sitwe Meter