tuttoverde
HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
VANTAGGI PER TUTTI 5
MAI FERMI

ESSERE COLLEGATI
ANCHE IN MOVIMENTO
E’ POSSIBILE SOLO
SE LA FIBRA OTTICA
RACCOGLIE E SMISTA
I DATI DELLE ANTENNE
  1. Il cablaggio capillare di una città con una rete in banda larga dà la possibilità alle società di telecomunicazione di realizzare con facilità un numero più diffuso di stazioni radio base per gli apparati mobili. Significa qualità più alta del segnale e linee sempre libere, condizione perfetta per videotelefoni e terminali portatili hi-speed.
Tra chi è connesso alla rete fissa e chi a quella mobile può stabilirsi, in quasiasi momento, un collegamento audiovideo o dati-dati.
Un collaboratore incaricato di recarsi in un certo luogo, per esempio, può immediatamente mostrare e spiegare la situazione che vi sta trovando, con vantaggi evidenti.
2. Il ricorso alla tecnologia delle “nanocelle” o delle “linee fessurate”, sostitutiva delle antenne tradizionali, permette dunque collegamenti permanenti a costi contenuti, con la possibilità di avvantaggiarsi dell’esperienza di altri mentre si sta compiendo qualsiasi operazione.
Queste tecnologie, già utilizzate ampiamente all’estero (specie in Gran Bretagna), permettono poi anche di ridurre drasticamente i livelli di campo radio elettromagnetico in qualsiasi punto della città, riconducendolo sotto valori ai quali nessuna ricerca ha mai riscontrato effetti sull’organismo umano (inferiori a 0,5 Volt/metro). La città di Milano, che è cablata, ha potuto varare nel 2006 un protocollo per favorire proprio la diffusione delle nanocelle.
 CITTA’ CABLATA: VANTAGGI PER TUTTI  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
ZAPPING NEL SITO ZAPPING NEL SITO
RETI MOBILI SOSTENIBILI
Le condizioni necessarie per stazioni radio cellulari di qualità  VAI&LEGGI
WIRELESS E RISCHI SALUTE
Prove e sospetti sull’elettrosmog, la scienza invita alla prudenza  VAI&LEGGI
Sitwe Meter