tuttotunnel
HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
BINARI CANCELLATI
LA STORIA

MONZA FU LA PRIMA
AD AVERE IL TRAM
E ARRIVO’ A CONTARE
SEI LINEE INTERURBANE
POI NEL DOPOGUERRA
IL TOTALE DECLINO
1. Pochi sanno che Monza ha nella sua storia una grande tradizione proprio per il tram a partire dal 1876. Ci riferiamo alla Milano-Monza, servizio inizialmente trainato a cavalli e poi (dal 1896) diventato elettrico. Questo grande sviluppo fu certamente aiutato dalla presenza di una residenza reale, la Villa di Monza.
2. All’inizio della prima guerra mondiale facevano perno sulla città ben sei linee tranviarie interurbane, alcune elettriche e altre a vapore. Una fitta rete che collegava Monza non solo a Milano, ma anche a Meda, Cantù, Carate, Bergamo, Brugherio, Barzanò. Il tram che passava per il quartiere di San Fruttuoso venne sopresso nel 1956. L’ultima linea nel 1966. 3. Al Museo della Scienza e della tecnica di Milano è esposta una delle antiche carrozze trainate a cavalli, ma anche il mitico “gamba de legn”, tram a vapore chiamato così dalla gente dell’epoca perchè - si racconta - in uno dei primi giorni di servizio un passeggero sfortunato si ruppe una gamba scendendo dalla carrozza e dovette ricorrere ad un arto artificiale in legno.
 TRAM E METROTRANVIE A MONZA  | 1 | 2 | 3 | 4 |
COME ERAVAMO ZAPPING NEL SITO
C’ERA UNA VOLTA IL TRAM (Foto)
Quando la linea arrivava in Largo Mazzini e all’Arengario   GUARDA
NEL FUTURO C’E’ IL RADIOBUS
L’evoluzione da mobilità di massa a mobilità diffusa  VAI&LEGGI
Sitwe Meter