HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
TUNNEL MODELLO 3
MONTREAL

SEI CHILOMETRI
DI GALLERIA ARTIFICIALE
TRA LE PRIME IDEATE
E COSTRUITE AL MONDO
IN UNA CITTA’ CHE
USA MOLTO IL “SOTTO”
1. Montreal, in Canada, utilizza molto il sottosuolo. Ha una rete di tunnel stradali, ferroviari e pedonali di oltre 350 chilometri. Una delle prime importanti opere è stato il tunnel La Fontaine, inaugurato nel 1967. Questa realizzazione, a partire da allora, ha liberato la capitale del Quebec dall’assedio del traffico.
2. Lungo sei chilometri, il tunnel - integrato da un ponte di 500 metri - ha richiesto soluzioni progettuali e costruttive incredibili per l’epoca. In parte è immerso nell'acqua, in parte passa pochi metri sotto un grande scalo ferroviario. Ha visto l’impiego di 250mila metricubi di cemento e 25mila tonnellate di acciaio ed è stato dotato di sistemi di sicurezza all’avanguardia. 3. La parte sott’acqua è stata costruita affondando enormi casseforme ed accostandole con precisione millimetrica. Lo stesso sistema usato in anni più recenti, e con tecnologie satellitari, per una parte del Big Dig di Boston, il colosso delle gallerie urbane (altra pagina di questa sezione). Il La Fontaine di Montreal ha festeggiato i quarant’anni nel 2007.
  GALLERIE URBANE NEL MONDO  | 1 | 2 | 3 | 4 |
DOCUMENTO FILMATO DOCUMENTO FILMATO
LA FONTAINE TUNNEL (Videoclip)
Il cantiere a Montreal in uno storico e raro documento filmato  GUARDA
ALTRE GALLERIE URBANE (Videoclip)
Rapida carrellata sui più bei tunnel urbani esistenti al mondo  GUARDA
Sitwe Meter