tuttoverde
HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
CANTIERE TUNNEL 2
I “SEGRETI”

COME SI SVILUPPANO
SCAVI E LAVORI
SECONDO UN PIANO
CHE CERCA DI RIDURRE
TEMPI DI CANTIERE
E DISAGI PER LA GENTE
1. Scavare un tunnel mentre comunque devono passare 120mila veicoli al giorno non è uno scherzo. Due corsie per senso di marcia saranno mantenute sempre, tranne periodi estivi brevissimi. Nuove strade dovrebbero essere d’aiuto, come la bretella Muggiò-A52 e la Desio-Nova-Cinisello.
2. Come si vede nel fotomontaggio qui sopra, si comincerà costruendo i muri del tunnel dentro il terreno. Poi sarà realizzata la copertura in cemento armato, sulla quale potranno passare subito le auto, mentre sotto si procederà a togliere la terra. E’ uno dei “trucchi” adottati da Anas per ridurre i disagi, come meglio illustriamo nel documento scaricabile in basso a destra. 3. I momenti più difficili saranno due, previsti nei mesi estivi: quando verrà abbattuto il cavalcavia di San Fruttuoso, con la realizzazione di un enorme sifone per il collettore Alto Lambro che passa sotto; e quando verrà abbattuta la rampa nord, che sarà allungata e rettificata (per fare spazio è già stata eliminata una casa di due piani, acquistata da Anas).
 TUNNEL DI MONZA: PROBLEMI E SEGRETI DEL CANTIERE  | 1 | 2 | 3 | 4 |
ZAPPING NEL SITO ... COPIONE DI UN KOLOSSAL
TUTTI I NOSTRI VIDEO SUL TUNNEL
Immagini del cantiere, passo passo dal primo giorno  VAI&GUARDA
COSI’ IL PROGRAMMA LAVORI (PDF)
I tempi e i “trucchi” di Anas per fare in fretta e bene  LEGGI
Sitwe Meter