tuttoverde
HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
S.S.36 NEL TUNNEL
IL “SOTTO”

PER DUE CHILOMETRI
ANDRANNO NEL TUNNEL
120MILA AUTO AL GIORNO
UN’OPERA COMPLESSA
E SOLUZIONI TECNICHE
ALL’AVANGUARDIA

1. La Statale 36 va sotto, tre corsie per senso di marcia, una galleria moderna con uscite di sicurezza ogni 250 metri ed un sistema di disinquinamento all’avanguardia in Europa. La lunghezza è di quasi due chilometri, per togliere 120mila veicoli al giorno dai quartieri San Fruttuoso e Triante.
2. Partendo da sud, la discesa inizia dopo la A52 Tangenziale Nord e il tunnel comincia all’ingresso del quartiere di San Fruttuoso. A metà è prevista una rampa di accesso nella direzione Lecco-Milano, ma non al contrario. A Nord il tunnel sbuca dopo il centro abitato e torna a livello del suolo appena in tempo per scavalcare in rilevato il canale Villoresi. 3. I lavori comportano la deviazione di oltre 200 cavi e tubi sotterranei. Un grosso collettore fognario è costruito ex-novo lungo le vie Cervino ed Europa. Il collettore principale dell’Alto Lambro viene scavalcato con la realizzazione di un sifone. Il tutto collegato a due vasche di espansione controllate da un sistema computerizzato, come a Parigi.
COME SARA’ SOPRA       VANTAGGI DEL TUNNEL       STORIA DI UN’IDEA
IL TUNNEL DA 2 KM A MONZA DISEGNO DI PROGETTO
PROGETTO ANAS-BONIFICA (Mappa)
La cartina della galleria artificiale in costruzione  GUARDA
INGRESSO DEL TUNNEL (Disegno)
Come sarà l’imbocco sud della galleria sulla Statale a Monza  GUARDA
Sitwe Meter