HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
“PICCOLE” COSE 2
L’IMBRATTO

AFFISSIONI CAOTICHE
E GRAFFITI OVUNQUE
DUE VERE PIAGHE
DA RICONDURRE
IN APPOSITI SPAZI
MOLTO BEN DELIMITATI
 
I “MURALES” VERI POSSONO ADDIRITTURA
ARRICCHIRE UN FONDO SBRECCIATO
LE SCRITTE OSSESSIVE SPORCANO E BASTA
1. Domanda: sono più indicativi di degrado e sgradevoli esteticamente i graffiti, oppure i manifesti affissi un po’ ovunque? Sui graffiti le opinioni possono divergere, sulle afissioni crediamo di no. 2. Purtroppo, le affissioni disordinate e al di fuori degli spazi sono eseguite persino dagli stessi addetti comunali. Occorrerebbe ridefinire con precisione gli spazi. Quanto ai graffiti, i veri e propri murales possono anche rappresentare un elemento di arredo urbano, mentre non hanno senso le scritte disseminate ovunque. Ma è così difficile scoprire i responsabili, che sono pochi e fanno riferimento a gruppi precisi? E perchè non destinare, come in altri paesi, appositi spazi agli artisti dei muri? Limitarsi a cancellare non fa altro che acuire la guerra.
  “PICCOLE” COSE CHE FANNO LA DIFFERENZA  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
PENNELLI SELVAGGI SAPEVATE CHE ...
GRAFFITI DI MONZA (Fotogalleria)
Una raccolta di immagini dei graffiti più frequenti nella nostra città  GUARDA
CANCELLARE NON PAGA
In tutti i Comuni, anche a Monza, sono falliti i programmi di pulizia graffiti.
Sitwe Meter