HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
SMOG A MONZA 3
OMISSIONI

MONZA NON HA PIANI
PER LA RIDUZIONE
DELL’INQUINAMENTO
E QUESTO DANNEGGIA
IL BENESSERE
DELLA POPOLAZIONE
1. Al gennaio 2008, Monza ha un po’ migliorato il monitoraggio complessivo sull’inquinamento dell’aria, ma il sistema è del tutto insufficiente e ancora non risponde alle prescrizioni normative europee ed italiane, in base ai decreti 25 novembre 1994 e 23 ottobre 1998 e successive modificazioni.
2. Per esempio, i valori preoccupanti mediamente registrati, specie per le polveri fini, non hanno purtroppo indotto le autorità a predisporre i piani per il contenimento e la riduzione dello smog, così come sarebbe prescritto. A Monza manca persino il Piano Urbano del Traffico (si veda in altre pagine di questa sezione usando il link sotto). 3. La mancanza di interventi comporta certamente conseguenze per il benessere della popolazione, quasi sicuramente anche per la salute, e potrebbe costituire elemento sufficiente per azioni legali, visto che le norme comportano dal 2007 anche la responsabilità penale dei pubblici amministratori per l’omissione di iniziative antismog. Azioni legali allo studio.
  IL MAL D’ARIA DI MONZA  | 1 | 2 | 3 |
PROSSIMAMENTE ... ZAPPING NEL SITO
 
QUESTO SPAZIO E’ IN LAVORAZIONE
MA IL PIANO DEL TRAFFICO?
Obbligatorio dal 1999, a Monza non è mai entrato in vigore  VAI&LEGGI
Sitwe Meter