HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
PROSTITUZIONE 2
RICHIESTE

OCCORRE CONTRASTARE
OGNI INSEDIAMENTO
ABUSIVO O IRREGOLARE
E INDIRIZZARE
LE FORZE DELL’ORDINE
SUI “PROTETTORI”
  1. Il problema dei clandestini abusivi e delle prostitute rischia sempre di accelerare taluni fenomeni di degrado presenti nel quartiere. E' importante richiedere interventi immediati, senza attendere inutilmente, per evitare l’incremento di vandalismi, borseggi, tentativi di furto, piccole rapine e altri reati.   2. Nel nostro quartiere questi fenomeni trascurati avevano raggiunto un livello intollerabile nel 1998, anno a partire dal quale sono iniziate le nostre iniziative di protesta. Gli interventi hanno consentito una forte riduzione dei problemi già dopo un anno. Successivamente, non abbiamo più abbassato la guardia.
3. La questione clandestini è stata da noi affrontata innanzi tutto attraverso questi strumenti: esposti all'autorità edilizia comunale su baraccopoli e uso di capannoni dismessi; esposto all'autorità sanitaria e d’igiene; esposto all'autorità di Pubblica sicurezza per sospetti di presunte attività illecite all'interno delle aree e degli edifici abusivamente occupati. 4. La questione prostitute è stata affrontata così: esposto all'autorità di PS sulla possibile violazione delle norme di tutela dei minori; richiesta di intervento del servizio assistenti sociali del Comune; richiesta di identificare e controllare i “protettori” (cioè gli sfruttatori); richiesta di migliore illuminazione stradale; richiesta di telecamere di sicurezza.
  PROSTITUTE E CLANDESTINI  | 1 | 2 | 3 |
DOCUMENTI DEL MINISTERO DEGLI INTERNI  
PROSTITUTE E CLANDESTINI (PDF)
Analisi della situazione, reati connessi e ipotesi di lavoro  LEGGI
CHE COSA SI PUO’ FARE (PDF)
Linee di intervento e forme di tutela per donne e minorenni  LEGGI
Sitwe Meter BauHouse