HOME DIECI ANNI
VIDEO NEWSLETTER
FOTO CHI SIAMO
NUOVE TENDENZE
GREENWAYS

I PARCHI DI CINTURA
NON PRESERVANO
LA BIODIVERSITA’
MEGLIO ATTRAVERSARE
I CENTRI URBANI
CON CORRIDOI VERDI
1. I parchi di cintura che circondano le città, tanto cari agli urbanisti italiani, nei paesi più attenti all’ambiente sono passati di moda. Meglio le greenways, corridoi verdi che attraversano i centri urbani, con o senza piste ciclabili. Vanno bene anche di fianco a viali trafficati, purchè il più possibile continue.
2. Negli Usa e in molti paesi europei le stanno realizzando in tutte le aree metropolitane. Solo così, dicono gli esperti, si garantisce alla fauna di trovare un rifugio, ma anche di muoversi liberamente. Solo così verrebbe assicurata la biodiversità, oltre a costituire barriere naturali antirumore che per di più migliorano microclima locale e gradevolezza del paesaggio urbano. 3. Nell’area metropolitana di Milano siamo fermi al BoscoInCittà avviato nel 2004, una cintura intorno al capoluogo di regione. A Monza esiste una potenziale greenway costituita dal canale Villoresi con le sue sponde, ma occorrerebbe ampliare e rimboschire gli spazi adiacenti, che ci sono. Una proposta di intervento è stata lanciata nel 2008, ma poi è sparita nel nulla.
PIU’ VERDE A MONZA      BOMBE DI FIORI      IL “MONTAGNONE”
UN CASO ANALIZZATO ZAPPING NEL SITO
CORRIDOIO VERDE A PADOVA (PDF)
Valutazioni degli esperti sull’ecosistema lungo un canale  LEGGI
CICLABILE DEL VILLORESI
L’abbiamo inserita tra le “7 meraviglie” di Monza sostenibile   VAI&LEGGI
Sitwe Meter BauHouse