Quell’arredo inurbano

SE LA MANUTENZIONE E’ SCARSA, IL DEGRADO SI AMPLIA E DILAGA 

arredo-inurbanoSegnaletica storta e sbiadita oppure divelta da mesi, rottami di cassette postali, elementi di arredo arrugginiti, impianti elettrici non funzionanti, vasi dimenticati, panchine rotte... Sono davvero molti i casi di degrado e incuria che contribuiscono a rendere Monza più disordinata e sgradevole. Eppure, basterebbe svolgere regolari manutenzioni, con piccole attenzioni, per cambiare il volto della città.

Buche: servono 30 milioni

SECONDO I NOSTRI ESPERTI PER TORNARE ALLA NORMALITA’

buca-paveI cittadini sono stanchi degli asfalti e dei marciapiedi pieni di buche, ma il problema è più complicato di quello che sembra. Nella maggior parte dei casi, non basta asfaltare di nuovo: occorre rifare il fondo stradale. Con i nostri esperti abbiamo fatto un'analisi e provato a calcolare quanto il Comune dovrebbe sborsare per riportare la situazione alla normalità. La cifra è shock: servono almeno 30 milioni di euro.

Le piramidi di Monza

ALLA BOSCHERONA DA ANNI SU UN TERRENO IN USO ALL'ANAS

piramidi-5rBlocchi di cemento impilati sino a farne piramidi alte diversi metri. Sono ormai da molto tempo alla Boscherona, nella zona nordovest di Monza. Per molti un mistero, anche una curiosità da vedere. Ma si stanno degradando e sono stati messi lì da Anas, materiali residui del cantiere per la galleria di viale Lombardia. A cosa sono serviti? Perchè non li portano via? Proviamo a dare qualche spiegazione...

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.