Nasce la città di sotto

MENO SCAVI E PIU’ ORDINE CON IL PUGSS, MONZA ALL’AVANGUARDIA

cunicolo techBasta cantieri per tubi e cavi nelle strade principali della città e riduzione drastica nelle altre vie. Monza arriverà presto a questa condizione, grazie al fatto di essere la prima città in Italia che ha predisposto e varato il Piano Urbano dei Servizi nel Sottosuolo (PUGSS). Questo strumento urbanistico è stato messo a punto, su proposta iniziale della nostra associazione, dall'assessore architetto Alfredo Viganò.

Ci vorrà tempo perchè gli indirizzi stabiliti dal Piano entrino in funzione, ma porteranno notevoli benefici. Innanzi tutto per una razionalizzazione delle reti, specie quelle di telecomunicazione in continuo sviluppo. E poi per la conseguente riduzione dei cantieri stradali.

Tra l'altro, il Piano prevede la realizzazione di alcuni “cunicoli tecnologici” sulle principali direttrici delle reti, cioè la raccolta dei tubi di gas e acqua e dei vari cavi in piccole gallerie ispezionabili, il che significa - nelle strade interessate - fine per sempre agli scavi per riparazioni o posa di nuove reti.

© 2013 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.