VERDE DIFFUSO
O SUPER PARCO

Il Parco di Monza è uno tra i più belli in Europa, anche se la cura lascia a desiderare. Ci sono pressioni per investire molto su questo polmone, altri sostengono che è meglio dare più verde nei quartieri.
E tu cosa ne pensi?
 

STREET ART
COLLECTION

Realismo alla monzese...
 

MONZA METROPOLITANA DAL 2019?
(Countdown Scanagatti-Sala)

 

QUANTO MANCA SECONDO LA PROMESSA DEI DUE POLITICI
La nostra petizione con 9.000 firme è riuscita a smuovere i Comuni di Monza e Milano, i quali hanno battuto cassa con il Governo. Tutti favorevoli ed entusiasti.
Parole e fatti: vi diciamo a che punto è l’iter... 
icon-verde-monzametro-01 

La guerra delle buche

CHI SCAVA E POI RATTOPPA MALE NON POTREBBE FARLO, EPPURE...

dissesto stradaDal 2010 Monza ha un regolamento unico in Italia per le asfaltature e le ri-asfaltature in seguito a cantieri. E’ stato elaborato sulla base di una proposta innovativa del Comitato San Fruttuoso 2000. Soprattutto, chi scava non può più limitarsi a ricoperture frettolose, ma deve realizzare una striscia di manto che ripristini quello che c’era. Criteri che daranno i loro frutti nel tempo, anche riducendo le manutenzioni a spese del Comune.

Strade e marciapiedi in condizioni pessime, pieni di dissesti. Un problema di manutenzione, ma non solo. La proposta da noi presentata in Comune nel 2007 si è tradotta in un regolamento che nel 2010 il Consiglio Comunale ha varato all’unanimità, su iniziativa dell’assessore Mangone.

Ora i criteri di asfaltatura e ri-asfaltatura tengono conto del carico effettivo del traffico, così come la scelta di materiali alternativi (autobloccanti e finto pavè). Poi ci sono i lavori eseguiti da terzi, con ripristini malfatti, che rappresentavano la quota più elevata dei problemi. Ora le ricoperture hanno regole precise. Ma far rispettare le norme è faticoso e, soprattutto, recuperare i danni del passato è cosa lunga, costosa e difficile.

I molti milioni di euro spesi dal Comune tra il 2008 e il 2010, e poi previsti per il 2013, hanno intanto risolto alcune situazioni molto compromesse per strade e marciapiedi, ma non sono bastati per rimediare a decenni di cattiva manutenzione e di interventi troppo sommari da parte di terzi.

© 2013 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte

dell'orto

mbreporter

I BLABLA
E I FATTI
ISABELLA TAVAZZI * 

La nostra campagna per il metrò fino a Monza, sostenuta da migliaia di cittadini e da associazioni, amministratori locali, politici, parlamentari, ha ottenuto un primo risultato: gli Enti pubblici interessati hanno rimesso quest’opera in cima alla lista e anche il ministro alle infrastrutture ha convenuto che è importante e da realizzare.
Il primo atto è stato quello di commissionare uno studio di fattibilità, che è un pre-progetto. Bene, benissimo. Ma non dimentichiamoci che è dagli anni trenta (incredibile, ma è così) che si continua a disegnare sulla carta un metrò tra Milano e Monza, poi però in concreto non si fa mai nulla.
Siamo abbastanza ottimisti per dire che le cose si stanno mettendo bene. Ma siamo abbastanza disillusi e realisti per sapere che il punto di non ritorno è solo e soltanto l’inizio dei lavori e che, sino ad allora, qualunque passo avanti è minuscolo e incerto. Manteniamo tutti insieme molto alta la guardia.

* Comitato San Fruttuoso 2000 

LE OPINIONI
+ RECENTI
E I COMMENTI HQMONZA

  • Metrò sotto o tram sopra

    Goffredo
    tragitto m5
    https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=12BkeLGl ...
     
  • Metrò sotto o tram sopra

    Davide
    Monza
    Spero che finiranno presto la M1 a Bettola e la ...
     
  • Metrò sotto o tram sopra

    Daniele
    metro a monza
    L'entusiasmo in merito all'arrivo della metropolitana ...
     
  • Metrò sotto o tram sopra

    Davide
    San Fruttuoso e Milano
    E' necessario prolungare al più presto la linea ...

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.