Ah caro “fontanile”...

COSTI PIU’ ALTI E IMPIANTO SPESSO FERMO PER GUASTO

fontanile2Irritazione nel quartiere San Fruttuoso per la nuova gestione del “fontanile” pubblico di via Tazzoli, dopo il passaggio da Agam a BrianzAcque. A maggio 2015, il costo dell’acqua (liscia e gassata, fredda) presso l’erogatore è salito da 3,6 a 5 centesimi al litro. Inoltre, la tessera va ricaricata periodicamente, e inizialmente è stato possibile solo alla sede centrale di via Cremona, dall’altra parte della città.

 L’irritazione dei cittadini è giustificata da diverse ragioni. Innanzi tutto non si capisce perchè a Monza questo servizio sia a pagamento, quando in altri comuni è gratuito, naturalmente per i residenti che hanno contratto con l’azienda dell’acqua potabile. A Monza già in precedenza era richiesto un canone, ma un’eventuale sforamento dei litri massimi era tollerato senza problemi.

In secondo luogo, il “fontanile” di San Fruttuoso, attivo dal 2009, ha presentato e continua a presentare diversi problemi di funzionamento. L’erogatore dell'acqua gassata, spesso, non va. Per diverso tempo, molte tessere faticavano ad essere riconosciute dal lettore. Ci sono stati periodi, anche lunghi diverse settimane, di servizio totalmente sospeso. Infine, all’avvio del nuovo sistema di pagamento, sia pure con la nuova tessera, a diversi utenti accade di non riuscire ad attivare i pulsanti, così restano senz’acqua.

Aggiungiamo due informazioni interessanti. In molti Comuni italiani, questo genere di servizio è gratuito. In altri casi, è a pagamento solo e soltanto l’acqua gasata, mentre la naturale no (ovvio, è come se si dovesse pagare a una qualsiasi fontanella...). In Lombardia la Regione ha a suo tempo erogato 800mila euro di contributi economici agli enti che hanno deciso di realizzare i “fontanili”, detti anche “case dell’acqua”.

Da sottolineare che i “fontanili” sono utilizzati soprattutto da persone anziane, la maggior parte delle quali raggiunge il punto di erogazione a piedi, con una certa fatica fisica.

Nel maggio 2015, pochi giorni dopo la nostra protesta ripresa anche dai giornali, BrianzAcque ha installato la gettoniera per la ricarica sul fontanile di San Fruttuoso e aggiustato e rimesso in funzione l’impianto.

In sè l’idea è buona, ecco perchè

© 2015 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.