Incrocio pericoloso

PROPOSTA PER LA SICUREZZA TRA LE VIE TAZZOLI E ISEO

iseo-incidente-5rSottoscritta da 101 cittadini del quartiere San Fruttuoso, abbiamo inviato in Comune una istanza con l'obiettivo di mettere in sicurezza l'incrocio più pericoloso del quartiere e al tempo stesso porre un freno al traffico di mero attraversamento, che continua ad aumentare nelle ore di punta. Ecco i dettagli della proposta, che potrebbe innanzi tutto essere applicata sperimentalmente per qualche mese.

La nostra proposta non pretende, naturalmente, di essere la soluzione migliore o definitiva. Ma mettere in sicurezza l'incrocio tra via Tazzoli e via Iseo, che ha due scuole nelle adiacenze, non solo è importante, ma ha anche riscontro nelle norme stradali in vigore.

Ecco la nostra idea sottoscritta da 101 cittadini del quartiere. Due brevi tratti a senso unico:

A. Tra via Iseo e via Po in direzione nord;
B. Tra via Iseo e via Montanari in direzione sud.

Effetti diretti e indiretti ottenibili con questa modifica:

1. Messa in sicurezza dell’incrocio Tazzoli-Iseo dove in questi anni si sono verificati diversi incidenti che hanno messo a rischio pedoni e studenti della scuola media Sabin;
2.  Freno al traffico di solo attraversamento del quartiere nelle ore di punta;
3.  Possibilità di aumentare i parcheggi nel tratto A al servizio della scuola media e del mercato settimanale;
4.  Aumento dei parcheggi nel tratto B al servizio della scuola materna Andersen e del centro sportivo di via Montanari.

Questa è una proposta che complica un pochino gli spostamenti all'interno del quartiere? Sì, naturalmente. Ma le città ad alta densità abitativa e di traffico sono piene di sensi unici, una piccola modifica a San Fruttuoso non deve essere un dramma.
Peggio sarebbe rendere a senso unico verso nord l'intera via Tazzoli, ipotesi presa in considerazione dal Comune e non certo gradita nè ai residenti nè ai commercianti, perchè spaccherebbe San Fruttuoso in due.

  GUARDA LA MAPPA

© 2018 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte 

Navigando questo sito, accettate l’uso di cookies tecnici e statistici anonimi. Spiegazioni e opzioni sulla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.