Galleria, primi 60 giorni ok

SODDISFATTI PENDOLARI E RESIDENTI - PROBLEMI RESIDUI

tunnel monzaGiugno 2013: dopo i primi due mesi di attività, il bilancio sulla galleria urbana di Monza della SS36 è positivo. Ancora sono in corso lavori agli imbocchi, ma i restringimenti di carreggiata sono stati ridotti al minimo e non si determinano più code. I pendolari e i camionisti in transito sono molto soddisfatti, lo stesso i cittadini che abitano nei quartieri che erano attraversati dalla Statale più trafficata d’Italia.

Rapporto Tunnel del 9 giugno 2013. Dopo un ragionevole periodo di assestamento, le periodiche osservazioni e rilevazioni che la nostra Associazione compie sulla galleria di Monza della SS36 iniziano a dare soltanto responsi positivi. E’ la conferma che questa importante infrastruttura viaria è stata pensata e progettata bene.

I tempi di percorrenza della tratta di due chilometri portata sottoterra sono scesi da 25-30 minuti a 2-5 minuti, con vantaggi e benefici per i pendolari e per il traffico commerciale di lunga distanza. Ancora persistono alcune difficoltà in coincidenza con gli imbocchi del tunnel, dove Anas sta realizzando alcune opere, come muraglioni di sostegno per la viabilità locale laterale e due sottopassi. Si verificano comunque incolonnamenti occasionali nelle ore di punta, conseguenza della congestione che interessa tutta la rete autostradale e interurbana, in particolare la A4 tra Cinisello e Cormano.

Entro la fine di giugno inizieranno i lavori per la sistemazione definitiva in superficie (della riqualificazione sopratunnel ci occupiamo in una apposita sezione di questo sito).

I lavori definitivi per la viabilità di superficie è previsto si concludano nel novembre 2013. Per eseguirli in tempi rapidi, e anche per rimuovere con cura l’ampio nastro di asfalto della ex SS36, lo spazio sopra il tunnel verrà interdetto al traffico per lotti successivi, a partire dalla zona Nord, sfruttando al massimo i mesi estivi di luglio e agosto. Questo comporterà comunque nuovi disagi ai cittadini di Monza.

L’osservazione periodica in galleria da parte dei nostri volontari esperti ha evidenziato due problemi.

Il primo: c’è una infiltrazione d’acqua nella canna Milano-Lecco, in prossimità dell’uscita nord. La questione è nota ad Anas e verrà sistemata. Il secondo: troppo spesso i segnali luminosi appesi alla volta del tunnel presentano problemi di funzionamento, in particolare le frecce per l’uso delle corsie. Se si pensa che si tratta di pannelli a LED di ultima generazione, il difetto è poco comprensibile e una ricerca guasti sarebbe quanto mai opportuna.

© 2013 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte

VIDEO: COSA VA BENE E COSA NO VIDEO: 48 ORE PRIMA DELL'APERTURA
VIDEO: TUNNEL STORY VIDEO: E DOPO IL TUNNEL...

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.