Storia di una battaglia

Aprile 2011. Tra molti disagi, i lavori procedono senza intoppi. Anas organizza il primo Open Day al cantiere. Ci sono poco cose da vedere, ma importanti: alcuni diaframmi realizzati (muri laterali del tunnel) e collettori fognari spostati.

Ottobre 2011. Iniziano i lavori per l’abbattimento del cavalcavia nord e della rampa connessa. Nel frattempo, ampi tratti di galleria sono finiti, sia pure grezzi.

Dicembre 2011. Una delle due canne della galleria è finita e prosegue durante le ore notturne la rimozione della terra che, in totale, andrà a riempire sei cave dismesse tra le province di Milano e Novara.

Gennaio 2012. Mentre i lavori vanno avanti, i Comitati per la Galleria tornano a chiedere una soluzione di qualità per il sopratunnel: strada piccola, piste ciclabili e molto verde. Anas risponde che esigenze di sicurezza in caso di emergenza nel tunnel richiedono almeno quattro corsie in superficie. Proponiamo allora di utilizzare una possibilità prevista dal Codice della Strada, ma mai applicata in Italia: le corsie “reversibili”. In pratica, le corsie ciclabili possono essere usate da camion e auto, ma solo in caso di emergenza sotto.

Maggio 2012. I cinque Comitati Galleria scoprono e rendono pubblico un progetto di Anas elaborato su richiesta degli assessori Romeo e Villa della Giunta Mariani, ma rimasto nascosto e mai adottato. Prevede in superficie una strada piccola (una corsia per senso di marcia) e piste ciclabili “reversibili”. Questo progetto è subito fatto proprio dal Comune di Monza, appoggiato dalla Regione Lombardia e assunto come definitivo da Anas.

Novembre 2012. Tecnici e macchinari della SGF Spa lasciano definitivamente il cantiere del tunnel. Sono gli esperti che hanno concluso la realizzazione delle palificazioni di sostegno e dei diaframmi, la struttura portante delle due canne della galleria.

Dicembre 2012. Open day organizzato da Anas dentro il tunnel ormai in fase di completamento. Trecento cittadini  possono vedere il lavoro che è stato fatto.

Marzo 2013. Anas annuncia che l’apertura al traffico della galleria urbana di Monza avverrà il 3 aprile 2013. Il Comune incarica l’architetto di fama internazionale Andreas Kipar di progettare il paesaggio nell’area restituita alla città sopra il tetto della galleria.

© 2013 Comitato San Fruttuoso 2000 - riproduzione consentita con citazione della fonte

TUTTO SUL TUNNEL GREEN DI MONZA E SOPRA LA GALLERIA UN PARCO

I cookies ci aiutano ad offrirvi un servizio migliore. Navigando questo sito, accettate che il sistema possa memorizzarli e leggerli sul vostro dispositivo in base alla nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.