STANZIAMENTO 900 milioni

Fondi per il metrò
ma è solo il primo passo
Image is not available

I parlamentari della nostra zona, con un’azione unitaria, hanno fatto inserire nella Finanziaria 2019 il 75% dei soldi necessari

URBANISTICA Pensiamo al futuro

Da città del Parco
a moderna città-parco
Image is not available

Per recuperare l’alto livello che Monza aveva un tempo, oggi occorrono boschi urbani nei quartieri ed edifici con verde verticale

EDILIZIA MEGA Via ai cantieri

L’inganno di Bettola
un hub per le allodole
Image is not available

Il centro commerciale sarà triplicato, con conseguenze pesanti sulla viabilità nel sud di Monza e su autostrada e tangenziale nord

ArrowArrow
ArrowArrow
Slider

Home

Il cantiere per il tunnel di Monza sulla SS36 è ormai alle ultime fasi di lavorazione. Stanno già stendendo l’asfalto nella galleria e il collaudo finale è confermato per la fine di marzo 2013, l’apertura al massimo entro i primi giorni di aprile.

Procede anche l’installazione dei complessi sistemi di sicurezza e qualità ambientale: gli impianti per il filtraggio dell’aria, la rete di telecamere collegate alla centrale Anas di Bellano (LC) e alla Polstrada, gli impianti antincendio, le uscite di sicurezza pressurizzate e videosorvegliate.

Per la sistemazione definitiva del sopratunnel, Anas e Comune di Monza hanno raggiunto un’intesa sulla viabilità, che sarà di calibro locale. Il Comune ha pubblicato un bando di gara per definire la consulenza di un architetto paesaggista di livello, al quale verrà chiesto di studiare la disposizione del verde e dell’arredo urbano.

Resta aperto il problema delle 18 uscite di sicurezza (che contengono anche elementi dell’impianto antincendio) e delle 4 stazioni elettriche costruite in superficie. Si tratta di volumi edilizi che interferiscono notevolmente con il paesaggio. I Comitati Galleria hanno chiesto e ottenuto che le finiture di questi piccoli edifici vengano scelte in accordo con il paesaggista, in maniera tale da ridurre al minimo il loro impatto estetico-visuale. L’uscita di sicurezza posta davanti al parco e alla villa della Guastalla, a seguito di nostro esposto alla Sovrintendenza ai Beni Ambientali della Lombardia, è stata ridotta di volume, attrezzata con tecnologie più sofisticate di ingombro ridotto e progettata con materiali in larga parte trasparenti. 

© 2013 Associazione HQMonza - riproduzione consentita con citazione della fonte

A MONZA ARRIVA LA FIBRA OTTICA A “1.000” MB     

COSA E’ STATO FATTO E COSA ANCORA MANCA

TANTI DOVREBBE PIANTARNE MONZA OGNI ANNO

TRANSITATI SOTTOTERRA 100 MILIONI DI VEICOLI    

DIECI INIZIATIVE EFFICACI GIA’ SPERIMENTATE     

MONZA CABLATA, MA SANFRU NON ANCORA    

Image is not available
dal 1996

Idee e proposte per il quartiere

Image is not available
Penso
che...

Le analisi del nostro portavoce

Image is not available
2006-2015

Cinque gruppi, due quartieri

Image is not available
1997-2007

Dodici associazioni insieme

Slider