Sviluppare la città di sotto

AZIENDE E MAGAZZINI INTERRATI, SOPRA PARCHI O BOSCHI
Le proteste di coloro che lamentano troppe concessioni edilizie a Monza, che è al vertice nazionale per consumo di suolo, esprimono una preoccupazione certamente fondata. Chi però, come noi, pensa che la città non possa essere "congelata", non si limita a lamentarsi e porre vincoli, ma si domanda innanzi tutto come Monza possa comunque svilupparsi e cambiare per continuare ad essere viva.

+ Info

Le strade laviamole sul serio

PULIZIA GARANTITA, SI FA A PARIGI E DA POCO A MILANO
A Monza, la pulizia strade viene eseguita settimanalmente con appositi mezzi meccanici a spazzola. Nel giorno stabilito la sosta è vietata. Se un veicolo resta viene multato, ma gli girano intorno. In generale, il sistema non è per nulla efficiente e, tra l'altro, lascia indietro anse e angoli. Le vie restano piuttosto sporche. Da alcuni anni abbiamo iniziato a suggerire di cambiare metodo, con riferimento all’esperienza di Parigi.

+ Info

Ma l’esercito dov’è?

MONZA DOVREBBE AVERLO PER LA SICUREZZA, COME MILANO
Il silenzio del Comune di Monza in tema di sicurezza è impressionante. Mentre Milano ha chiesto e ottenuto un aumento dei militari di “Strade sicure” (quasi 200, e ne aveva già 600), da noi si dorme. E dire che i motivi per fare altrettanto ci sarebbero eccome. Ci sono zone che alla gente fanno paura, anche centrali. E le forze dell’ordine hanno organici inadeguati alla terza città della Lombardia.

+ Info

Image is not available
dal 1996

Idee e proposte per il quartiere

Image is not available
Penso
che...

Le analisi del nostro portavoce

Image is not available
2006-2015

Cinque gruppi, due quartieri

Image is not available
1997-2007

Dodici associazioni insieme

Slider